• Teaser
  • LA MAGIA DELLE CINQUE TERRE

    Le tue vacanze a Riomaggiore

Sentieri nel promontorio di Portofino

  • PORTOFINO - CAMOGLI
    Difficoltà media - 4h 30’
    Splendido percorso che si svolge interamente sui suggestivi versanti marittimi del promontorio. Presenta qualche piccola difficoltà solo nel tratto compreso tra la Cala dell’Oro e le Batterie.

    Da Santa Margherita Ligure prendere l’autobus o il battello per Portofino.
    Segnavia: due cerchi rossi pieni.

    Da Portofino prendere la stradina pedonale che sale verso nord-ovest tra boschi e fasce coltivate fino alle Case del Prato (circa 240mt).
    Percorrendo il sentiero si incrocia poi il Rio Raffinale e si raggiunge la Base “O” (circa 207 mt).
    Dalla Base “O” si inizia a scendere verso San Fruttuoso e la sua splendida abbazia (circa 1h 30’ da Portofino).Una volta attraversato il borgo, si prende a destra un sentiero che sale verso nord ovest fino ad una quota di 275 mt e poi ridiscende verso Cala dell’Oro fino a quota 75 mt circa.
    Si prosegue in leggera salita, superando qualche tratto un po’ difficoltoso (cavi metallici), fino a raggiungere Le Batterie (230 mt), antiche postazioni militari.
    Il sentiero si trasforma poi in mulattiera e giunge a San Rocco (221 mt); da San Rocco, percorrendo una stradina lastricata, si arriva a Camogli (2h 45’ da San Fruttuoso).

  • CAMOGLI SANTA MARGHERITA LIGURE
    Difficoltà lieve - 3h 30’/ 4h
    Il percorso si svolge su stradine pedonali e sentieri molto ben segnati e offre splendidi panorami.

    Dalla stazione di Camogli si segue la strada in discesa sulla sinistra, fino ad incontrare il Torrente Gentile.
    Si percorre il viottolo (segnavia: due cerchi rossi pieni) che costeggia il torrente sulla sinistra e poi si sale fino a San Rocco con scalinate alternate a brevi tratti pianeggianti.
    Si prosegue su una mulattiera e dopo circa 1 KM si giunge ad un bivio: si gira a sinistra, prendendo un sentiero (segnavia: due triangoli rossi vuoti) che arriva ad una rada pineta.
    Si giunge poi alla Sella Toca (450 mt) che si trova tra il Semaforo Nuovo e il Monte Tocco.
    Dopo aver percorso circa 500 mt di sentiero pianeggiante, sempre seguendo i due triangoli rossi vuoti, si gira a destra in direzione Semaforo Nuovo, punto culminante del Monte di Portofino (610 mt).

    Da quel punto si comincia a scendere fino ad incontrare un sentiero pianeggiante che bisogna seguire verso sinistra, fino al valico Pietre Strette (425 mt).
    A questo punto si segue la strada pedonale per Portofino (contrassegnata da un quadrato rosso pieno) fino alla località Olmi (279 mt), poi si prende il sentiero a sinistra contrassegnato con una croce rossa.
    Si incontrano una dopo l’altra la Cappelletta delle Gave e il Santuario della Madonna di Nozarego.
    Una volta raggiunta la strada asfaltata, si va a destra fino alla Madonna della Neve e poi si scende a Santa Margherita.

  • SENTIERO DELL'ACQUEDOTTO (promontorio di Portofino)
    Difficoltà elevata - 3h 30’/ 4h
    Percorso piuttosto impegnativo: si attraversano gallerie buie e si percorrono tratti difficoltosi che richiedono attenzione. E’ utile portare con se una torcia elettrica.

    La partenza è a San Rocco di Camogli che si può raggiungere in macchina o a piedi:
    in macchina: dall’uscita autostradale di Recco o di Rapallo si segue la Via Aurelia
    a piedi: dalla stazione di Camogli si segue la strada in discesa sulla sinistra, fino ad incontrare il Torrente Gentile.
    Si percorre il viottolo (segnavia: due cerchi rossi pieni) che costeggia il torrente sulla sinistra e poi si sale fino a San Rocco con scalinate alternate a brevi tratti pianeggianti.
    Da San Rocco si percorre la mulattiera che porta alle Batterie (segnavia: due cerchi rossi pieni), vecchie postazioni militari e quindi un sentiero che sale fino a raggiungere il tubo dell’acquedotto, seguendo il quale si attraverseranno delle gallerie buie e qualche tratto esposto che richiede attenzione.
    Si continua fino ad arrivare alla mulattiera che da San Fruttuoso sale al valico delle Pietre Strette (452 mt) (segnavia: un cerchio rosso vuoto), raggiunto il quale si prende il sentiero che porta verso Portofino Vetta . Poco prima di giungervi, nei pressi della Sella Gaixella (480 mt) si incontra un sentiero che scende verso San Rocco (segnavia: ancora cerchio rosso vuoto).